CHIAMACI
0121.061504
Home / Dettaglio Articolo

Dettaglio Articolo

 


Detrazione interessi mutuo misto acquisto e ristrutturazione, ecco quando spetta

11/02/2019 - Immobiliare

Con la risposta n. 38/2019, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito quando spetta il doppio beneficio in merito alla detrazione degli interessi passivi sul mutuo per l’acquistoe la ristrutturazione della casa.

Secondo quanto chiarito, gli interessi passivi relativi a un mutuo misto, erogato per l’acquisto e la ristrutturazione di un immobile, sono “cumulativamente” detraibili solo se l’immobile viene adibito ad abitazione principale entro sei mesi dalla conclusione dei lavori e se non sono ancora trascorsi due anni dall’acquisto.

La risposta n. 38/2019 è arrivata in seguito a una richiesta formulata da un contribuente, che ha acquistato dal padre convivente una unità immobiliare oggetto di ristrutturazione e ha chiesto se è possibile portare in detrazione tutti gli interessi passivi. Nello specifico, si tratta di una porzione del sottotetto, per la quale è stata presentata domanda di sdoppiamento cambio di destinazione d’uso. A tal fine, è stato stipulato un contratto di mutuo destinato, in parte, all’acquisto e, in parte, alla ristrutturazione.